IL VIAGGIO OLOGRAFICO

E' una tecnica innovativa per entrare in contatto con le altre vite. E' un'esperienza che si sperimenta in una situazione di sessioni di gruppo. E' un'esperienza di connessione profonda, che offre una grande utilità: la possibilità di comprendere meglio quello che si vive nella vita quotidiana e nelle proprie relazioni umane. E’ un viaggio tra le dimensioni dell'Universo (l’Universo è formato da molteplici dimensioni parallele in cui si trovano le altre nostre vite). Nel praticare il Viaggio Olografico si entra nella visione del Tempo Olografico, dove le diverse vite non sono collocate su una linea retta, ma seguono delle traiettorie circolari che si incrociano creando un tessuto a rete. In tale visione si sgretola naturalmente il concetto di linearità del tempo. L’effetto del Viaggio Olografico è la comprensione dell’immensità della propria esistenza, oltre i confini del frammento di vita su cui si è focalizzati. E’ la percezione di un senso di equilibrio Cosmico. E’ il sentire la pienezza di ogni attimo di vissuto quotidiano. E’ una visione più profonda degli eventi importanti della vita. Le porte da attraversare per intraprendere un Viaggio Olografico si trovano nel Campo Energetico di Madre Terra, nella sua Aura, in prossimità degli incroci tra le Linee Geomagnetiche. Il Viaggio Olografico ci aiuta a liberarci dai condizionamenti energetici che ci siamo presi a carico.

Le molteplici dimensioni parallele esistono tutte contemporaneamente, qui e ora, in cui sono presenti anche le altre vite che riguardano ogni essere umano. Anche la scienza di avanguardia spiega l'esistenza di molteplici universi paralleli, tutti coesistenti in tante dimensioni di realtà sovrapposte tra loro. Così come mette in risalto l'inesistenza e l'illusorietà della visione dello spazio e del tempo, che ancora oggi viene divulgata dalla società moderna sottoforma di condizionamento inconscio. Questo e' ormai un dato di fatto, di cui molte persone si sono già accorte, anche spontaneamente, e su cui, sempre di più, si desidera portare la luce della propria conoscenza. Anche l'esperienza del Viaggio Olografico può predisporci ad espandere la consapevolezza.

E’ un viaggio senza distanza e senza tempo. E’ un viaggio senza meta perché la meta è il viaggio stesso. E’ un viaggio nella profondità dell’Essere. Questo viaggio non ha distanze, perché parte dal principio per cui tutte le dimensioni esistono contemporaneamente nello stesso luogo, anzi in un non luogo. Lo spostamento è così sostituito da una connessione, una sintonizzazione a un flusso d'informazioni formato da diverse frequenze, che appartengono a un’altra dimensione. Il Viaggiatore ha un’unica meta, quella di abbandonarsi al proprio Essere, permettendo il dissolversi dei confini di ciò che è sempre stato Uno.

Ciò che il viaggiatore incontra nella sua connessione con un universo parallelo, non è altro che un’altra vita, un’altra storia, apparentemente diversa, ma con proiezioni similari a tutto ciò che sta vivendo emotivamente nella sua vita quotidiana. Non è importante che si tratti di una vita passata o di una vita futura, nel Tempo Olografico tutto vibra in modo parallelo e simultaneo. L’effetto del Viaggio Olografico è la comprensione dell’immensità della propria esistenza, oltre i confini del frammento di vita su cui si è focalizzati. Ne emerge la consapevolezza di un senso di equilibrio Cosmico,  di ogni attimo di vissuto quotidiano, di una maggiore chiarezza verso gli eventi importanti della vita. Praticando il Viaggio Olografico si può fare esperienza dell'illusione che riempie il mito del vuoto, dove l'ego e i suoi falsi punti di riferimento si dissolvono.

Molte esperienze di Viaggio Olografico, Roberto Mantovani ed io, le abbiamo avute spontaneamente, durante il corso della nostra vita. A un certo punto della nostra ricerca ci siamo però chiesti come poter rendere condivisibile tutto questo. Abbiamo così creato una tecnica, scaturita da diversi anni di esperienze nel campo della ricerca interiore e dello sviluppo personale, ma anche dai diversi contatti con altri Mondi, dove abbiamo potuto accedere a una serie d'informazioni che ci hanno aiutato a delineare questa pratica. Un'esperienza ricca di strumenti, come l’utilizzo di archetipi universali e la ricerca d'avanguardia sull'interazione tra i campi magnetici naturali e la coscienza umana. Già da alcuni anni quindi insegniamo la tecnica per intraprendere il Viaggio Olografico, definizione da noi creata, e alleniamo le persone a praticarla.

 

Il Viaggio Olografico è una delle diverse pratiche utilizzate nel percorso di Sviluppo Personale, parte integrante della formazione dell'operatore olistico della Scuola di Lettura dell'Aura.

Per Contattarci          Chiama il Tel. +39 348 0007307          Tel. +39 348 0606735          E-mail: scuolaletturadellaura@gmail.com