BLOG

- LA SORGENTE DEL SILENZIO -

Contemplare la Bellezza

22/02/2016

 

Da un distillato di percezione emerge un’essenza chiamata  bellezza. L’Universo intero è immerso nella bellezza. Puoi immaginare la bellezza come la luce, essa è luminosa, molto luminosa, tanto luminosa da abbagliare gli occhi. Hai così bisogno di un paio di lenti per poterla guardare, in modo da poterne ammirare tutti i colori, uno per uno, ecco perché hai bisogno di una personalità. Ogni colore è solo un frammento di tanta divina bellezza, ed ognuno di questi colori ti richiama tutto lo splendore che hai a disposizione da poter contemplare. Però è importante ricordare che i tuoi occhi non sono le lenti e le lenti non sono i tuoi occhi. Spesso, infatti,  puoi facilmente scivolare nella confusione e nell’illusione di ciò che è duale e vedere bruttezza laddove vorresti vedere solo  bellezza. Non ti accorgi, in tal caso, che entrambe originano da un’unica sorgente ed esprimono la stessa ed unica cosa. Ci sono tanti colori che sono solo la scomposizione di un’unica luce. Ogni qualvolta stai vivendo un’emozione che ti fa soffrire, ricorda che i tuoi occhi non sono le lenti, esse ti servono solo per abituare gli occhi a guardare la luce, ad ammirare la bellezza che è ovunque. Ma se tu scambi le lenti per i tuoi occhi vedrai la realtà deformata. Ogni emozione che vivi quindi non è altro che l’opportunità di sentire l’energia che si muove, di sentire la luce, di vedere la bellezza con lo sguardo del sentire, con le frequenze del cuore. Ma senza dimenticare che ogni emozione, qualsiasi essa sia, è solo un frammento dell’intero splendore del Creato.  Ci sono note emotive che vibrano a frequenze molto elevate. Esse sono tutte sfumature dell’Amore e ci accompagnano oltre la dualità, oltre il giudizio. Questo equivale a togliere la maschera dagli occhi per vedere che non è tutto bianco oppure nero, ma che queste due qualità parlano lo stesso linguaggio e che entrambe nascono dalla medesima Sorgente Universale. La dualità non fa altro che limitare la nostra visuale. Quando qualcosa ti piace oppure non ti piace, che cosa stai guardando? Che cosa stai giudicando? Solo un pezzetto di quella realtà, ma non stai vedendo tutto il resto.  La bellezza è una radianza che va anche oltre l’apparenza. Quello che intendo trasmetterti è di provare a cogliere quei particolari che sfavillano anche dietro a ciò che apparentemente ti fa soffrire, non tanto per fartelo piacere a tutti i costi o per essere buono, non è questo il senso del presente scritto. Ma solo perché potresti perdere l’opportunità di cogliere delle scintille che così, attraverso le lenti deformanti della personalità, non ti raggiungono e non ti  nutrono. La Bellezza è nutriente, in essa si dispiega un arcobaleno di sensazioni che oltrepassa la mente.

Please reload

Questo sito web www.letturadellaura.it non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.

Per Contattarci          Chiama il Tel. +39 348 0007307          Tel. +39 348 0606735          E-mail: scuolaletturadellaura@gmail.com